Vie Ferrate

11 settembre 2001 - SISTEMATE le prime vie ferrate del Gran Sasso
Sono stati completati i lavori sui seguenti tratti attrezzati: "P.P. Ventrinici", "Via Danesi" e "Passo del Cannone" per la normale al Corno Grande.
Si segnala che è stato dismesso il cavo dal Calderone verso la vetta Orientale.
Prossimi aggiornamenti nel sito.


agosto 2001 - Iniziati i lavori alle vie ferrate del Gran Sasso
Avviata, dalla metà di agosto, la sistemazione delle vie ferrate del Gran Sasso d'Italia. Previsti ulteriori sopralluoghi congiunti tra Delegazione Abruzzo e Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Il progetto, come ampliamento, prevede interventi anche al Bivacco Bafile.


Lunedì 14 maggio 2001 - Gran Sasso d'Italia - Abruzzo
Inagibili le "vie ferrate" del Gran Sasso

PROGETTO PER LA RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELLE VIE FERRATE DEL GRAN SASSO D'ITALIA

Su proposta del Club Alpino Italiano Delegazione Abruzzo, il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga ha finanziato la risistemazione delle vie ferrate.
Pertanto dal mese di maggio 2001, le ferrate "G. Brizio", "P.P. Ventrinici", "Via Danesi", "Sentiero geologico", "Sentiero del Centenario", "Sentiero per il bivacco Bafile", "Cresta Ovest" al Corno Grande, "Sentiero Ricci" e "Normale al Corno Grande" sono da ritenere inagibili e quindi non percorribili.
I lavori saranno evidenziati in loco con adeguata segnaletica e comunque la società appaltatrice delle opere provvederà, con proprio personale, a rendere inaccessibili i luoghi di lavoro.
L'ultimazione dell'intervento sarà tempestivamente comunicata.
Per ulteriori informazioni visitare il sito internet del Convegno Cmi. www.caicmi.it oppure contattare telefonicamente il Cai Delegazione Abruzzo (0871-331198) o la Delegazione Abruzzo del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (numero verde 800 258239).

Il Presidente della Delegazione Abruzzo

Il Direttore dei lavori